L'argomento di oggi

CADERE E RIALZARSI

Cadere non è pericoloso, né è disonorevole. Ma non rialzarsi è tutte e due le cose.

KONRAD ADENAUER

La riflessione di oggi

Non lontano da dove di solito trascorro le vacanze estive, sul lago di Como, si trova una villa di proprietà dello Stato tedesco: era la sede preferita per le sue ferie dal famoso cancelliere Konrad Adenauer (1876-1967), uomo politico decisivo non solo per la Germania ma anche per l'Europa. È a questa sua nota battuta - da me conosciuta visitando quella sede e la documentazione là custodita - che affido la comune riflessione quotidiana. La caduta può avere diversi profili. C'è la sconfitta politica, c'è l'insuccesso economico, c'è il cedimento psicologico, c'è la resa alla tentazione e così via. Tutto questo fa parte non solo della vita e della storia ma anche della fragilità umana, del nostro limite e della nostra libertà ferita.

A chi è vittima di un fallimento è, dunque, da assicurare la comprensione e il sostegno, perché sbagliare è umano, come dice il noto proverbio latino: errare humanum est. Ciò che non si deve avallare è, invece, l'accettazione «dimissionaria» della caduta, ossia quell'inerte querimonia che rifiuta ogni mano di soccorso, che si abbandona al lamento, che rinuncia a ogni impegno di risalita. «Non rialzarsi» come dice Adenauer, scegliendo la via rinunciataria, è «pericoloso e disonorevole». Certo, riprendersi è faticoso, rimettersi sulla china da cui si è precipitati esige sudore e sforzo, ma è solo così che si riacquista dignità e senso per la propria esistenza. Più che nelle grandi battaglie, il coraggio vero lo si esercita nelle piccole sconfitte o insuccessi. E questo coraggio è la qualità essenziale di una persona autentica, è il vero eroismo quotidiano, superiore a quello occasionale e celebrato.

(Testo tratto da: G. Ravasi, Breviario laico, Mondadori)

RECUPERA LA RIFLESSIONE DI IERI!

_____

_____

Non dimenticare di leggere anche:

Paese che vai ... modi di dire che trovi ...

chiodo scaccia chiodo

inglese = one nail drives out another (un chiodo ne caccia fuori un altro)
francese = un clou chasse l'autre (un chiodo caccia l'altro)
tedesco = ein Keil treibt den anderen (un cuneo spinge l'altro)
spagnolo = un clavo saca otro clavo (un chiodo cava l'altro chiodo)
_____
_____
_____