Capoverso ntroduzione alla Bibbia


La Bibbia è il libro più famoso, più bello e più importante che esista al mondo. La Bibbia racconta la storia della salvezza, ossia i fatti scelti e compiuti da Dio per liberare l'umanità dal male e condurla alla felicità. Gli uomini, fin dall'inizio della loro comparsa sulla terra, si sono ribellati al loro Creatore, si sono allontanati da lui. Ma Dio non ha mai cessato di amarli. Anche dopo il loro peccato non si dimentica di loro. Egli mette in atto un progetto per ridare all'umanità un futuro, per riaccendere nei cuori la speranza, per ridare agli uomini la felicità perduta. Questo progetto di Dio prevede molte tappe, è un progetto progressivo. Dio non può costringere gli uomini ad avvicinarsi a lui, ad amarlo e ad amarsi fra loro. Dio non vuole usare la forza, ma la convinzione perché rispetta la libertà delle sue creature predilette. Dio, con infinita pazienza, intende educare gli uomini all'amore. Intervenendo nella storia, Dio vuole arrivare a salvare gli uomini con la loro stessa collaborazione. Questo progetto di Dio, che durerà secoli e secoli, è narrato nella Bibbia, il libro più famoso, più bello e più importante al mondo.

Per la verità la Bibbia non è un unico libro. È piuttosto una raccolta di molti libri, alcuni lunghi, altri brevissimi. Essi formano come una piccola biblioteca, ed è proprio per questa ragione che la Bibbia si chiama così. Anche gli uomini che hanno scritto i libri della Bibbia sono molti. Tuttavia il vero e unico autore della Bibbia è Dio stesso. Dio infatti non solo ha scelto e compiuto i fatti per salvare l'umanità, ma ha pure incaricato uomini buoni e retti di cuore perché documentassero nei libri della Bibbia questo progetto di salvezza. Così gli uomini di tutti i tempi avrebbero potuto conoscere quanto Dio ha fatto per la loro felicità, quanto Dio li ama. Affinché gli autori dei libri della Bibbia non sbagliassero nello stendere il resoconto del progetto di salvezza, Dio li ha ispirati e li ha assistiti mentre essi scrivevano. Essi dunque hanno composto questi libri guidati da Dio. Perciò la Bibbia è chiamata giustamente Parola di Dio. Quando perciò leggerai queste pagine, immagina che sia Dio a parlarti. Dio vuole fare capire a te, proprio a te, quanto ha fatto per la tua felicità, quanto ti ama. Dio ti suggerirà anche come devi comportarti per essere salvo, per realizzarti pienamente, per essere felice in questa terra e nella vita che ti aspetta dopo la morte. Dio ha lasciato i libri della Bibbia in eredità, in testamento, agli uomini di tutti i tempi.

La Bibbia si divide in due parti: Antico Testamento e Nuovo Testamento.
L'Antico Testamento narra i fatti della salvezza dal momento della creazione dell'universo fino alla nascita di Gesù. L'Antico Testamento, che comprende 46 libri, espone gli eventi che Dio ha messo in atto per preparare l'umanità alla venuta di Gesù, il vero e unico salvatore. È Gesù infatti che ci ha portato il perdono del Padre. È Gesù che ci ha fatto capire l'amore del Padre. Per dimostrarci concretamente e non solo a parole quanto il Padre ci ama, Gesù è morto sulla croce. Gesù inizia un'umanità nuova. La sua morte e la sua risurrezione consentono a tutti gli uomini, se lo vogliono, di dominare le loro passioni e i loro bassi istinti, di vincere il loro egoismo, di superare le loro angosce e le loro paure. Gesù ha ridato all'umanità un futuro, una speranza. Dopo Gesù, gli uomini sanno perché vivono e perché muoiono. Sanno di avere un Padre che li ama. Sanno che al Padre li aspetta nella sua casa perché siano felici. Per sempre e per sempre.
Il Nuovo Testamento, che comprende 27 libri, racconta la vita, l'insegnamento, la morte e la risurrezione di Gesù e inoltre la storia dei primi anni della chiesa. Il Nuovo Testamento si conclude con un libro che espone ciò che deve ancora venire: gli ultimi eventi della storia umana, la fine del mondo e l'inizio della vita nuova nella casa del Padre per l'umanità redenta.

La Bibbia perciò abbraccia tutta la storia dell'uomo, dalla creazione alla fine dei tempi. Non tutti i fatti della storia umana sono raccontati nella Bibbia, ma solo quelli che Dio ha scelto e compiuto per ricondurre gli uomini al suo amore. La Bibbia narra i 'fatti' della salvezza via via che avvengono. Quindi la Bibbia è stata scritta durante un lungo periodo di tempo, quasi mille anni. Dal 900 circa avanti Cristo al 100 circa dopo Cristo. In questa trascrizione della Bibbia sono riportati solo i fatti più significativi della storia della salvezza, cercando di inquadrarli sempre nel progetto globale di Dio.
Leggi dunque con attenzione questo libro sacro. Non solo vi troverai la storia dell'umanità vista e interpretata con gli occhi e con il cuore di Dio, ma vi troverai anche la tua storia. La Bibbia ti insegnerà la strada per andare a Dio e la strada per andare incontro ai fratelli. Non limitarti ad imparare gli insegnamenti che la Bibbia ti offre. Cerca soprattutto di viverli e di testimoniarli ogni giorno davanti a Dio e davanti agli uomini.