28 ottobre 2016


Gesù che prega per noi è il fondamento della nostra vita!

Il fondamento della nostra vita di cristiani è che Gesù prega per noi. E’ quanto affermato da Francesco nella Messa mattutina a Casa Santa Marta. Il Papa ha sottolineato che ogni scelta di Gesù, ogni suo gesto, perfino la fine della sua vita terrena in Croce è contraddistinta dalla preghiera. Quindi, ha esortato i cristiani a confidare nella preghiera del Signore.

Gesù, dopo aver pregato a lungo e intensamente, sceglie i discepoli. Papa Francesco si è soffermato sul passo del Vangelo odierno per mettere l’accento sul fondamento della nostra vita cristiana.
“La pietra d’angolo – sottolinea, riprendendo San Paolo – è lo stesso Gesù”. “Senza Gesù non c’è Chiesa”, ma, ha osservato Francesco, il passo del Vangelo di San Luca aggiunge un particolare che ci deve far riflettere:
“‘Gesù se ne andò sul monte a pregare e passò tutta la notte pregando Dio’. E poi viene tutto l’altro: la gente, la scelta dei discepoli, le guarigioni, scaccia i demoni … La pietra d’angolo è Gesù, sì: ma Gesù che prega. Gesù prega. Ha pregato e continua a pregare per la Chiesa. La pietra d’angolo della Chiesa è il Signore davanti al Padre, che intercede per noi, che prega per noi. Noi preghiamo Lui, ma il fondamento è Lui che prega per noi”.

“Gesù – ha ripreso – sempre ha pregato per i suoi”, anche nell’Ultima Cena. Gesù, ha aggiunto, “prima di fare qualche miracolo, prega. Pensiamo alla risurrezione di Lazzaro: prega il Padre”:
“Sul Monte degli Ulivi Gesù prega; sulla Croce, finisce pregando: la sua vita finì in preghiera. E questa è la nostra sicurezza, questo è il nostro fondamento, questa è la nostra pietra d’angolo: Gesù che prega per noi! Gesù che prega per me! E ognuno di noi può dire questo: sono sicuro, sono sicura che Gesù prega per me; è davanti al Padre e mi nomina. Questa è la pietra d’angolo della Chiesa: Gesù in preghiera”.

“Pensiamo a quel passo, prima della Passione – ha detto Francesco – quando Gesù si rivolge a Pietro, con quell’avvertimento”: “Pietro … Satana ha ottenuto il permesso di passarvi al vaglio, come il grano. Ma io ho pregato per te, che non venga meno la tua fede”:
“E quello che dice a Pietro lo dice a te, e a te, e a te, e a me, e a tutti: ‘Io ho pregato per te, io prego per te, io adesso sto pregando per te’, e quando viene sull’altare, Lui viene a intercedere, a pregare per noi. Come sulla Croce. E questo ci dà una grande sicurezza. Io appartengo a questa comunità, salda perché ha come pietra d’angolo Gesù, ma Gesù che prega per me, che prega per noi. Oggi ci farà bene pensare sulla Chiesa; riflettere su questo mistero della Chiesa. Siamo tutti come una costruzione, ma il fondamento è Gesù, è Gesù che prega per noi. E’ Gesù che prega per me”.


Comments 4

4. S Pia Magdalena , Sunday, January 29, 2017, 21:36:

Ho fatto i vuoti definitivi nel novembre e sulla mia invitatione cho ho dato al Papa ho scritto questa parole di Cristo che mi da la forza nella vita e sopratutto nelle situazione di difficolta: "ho pregato per te" alora questa homelia di Papa e Vera e Come ha letto nel moi Cuore. Grazie e scusa per il mio italiano. Pia Magdalena

3. enzo , Friday, November 04, 2016, 04:59:

HO BISOGNO DI TE, SIGNORE.

2. Ivi , Wednesday, November 02, 2016, 07:33:

Prega x noi perché la fede non venga meno... fede è sicurezza nell'affidamento. Sento forte la potenza di questa affermaxione vissuta nel suo credere che è testimonianza, sprono e speranza.

1. Marziana , Saturday, October 29, 2016, 07:43:

Grazie Santo Padre! E una sottolineatura così bella che cambia la vita: nulla possiamo più temere! C'è Gesù che prega incessantemente per me! Meraviglia delle meraviglie, il mio cuor esulta di gioia! Alla primissima occasione lo dirò a chi incontro! Sia lodato Gesù Cristo!!!