ORACOLO DI OGGI

PARABOLA DEI CINQUE TALENTI

1. Varia distribuzione dei doni di Dio.
L'uomo difficilmente rimane contento dello stato in cui lo pose la Divina Provvidenza. Quanti lamenti ha in bocca il povero! Quanta invidia hanno tutti della ricchezza, dell'ingegno, della abilità, perfino delle grazie spirituali degli altri! Chi mai è capace di benedire il Signore, come Giobbe, in tutte le cose? Eppure, chi può pretendere cosa alcuna da Dio? Egli, il Padrone, non può disporre come vuole?! Dì sempre: "sia fatta la tua vlontà!".

2. Talenti di Dio.
Essi sono i doni di natura: il corpo, l'anima, la sanità, l'ingegno, le ricchezze, gli onori, le scienze; sono di più i doni soprannaturali, la Fede, la Speranza, la Carità, la Grazia, le virtù, che il Signore dona a tutti, in maggiore o minor abbondanza, affinché siano trafficati a gloria del celeste Datore e a vantaggio dell'anima nostra. Ci pensi a questo fine sublime? Lo ringrazi tu Dio di tanti doni? Li adoperi in bene o in male?

3. Rendiconto dei talenti.
L'invidioso dei talenti altrui mediti come il Signore richieda di più da quelli a cui dona di più; di cinque talenti renderà conto chi n'ebbe cinque; chi n'ottenne uno solo, di uno solo darà ragione al Signore. Consolati nella tua piccolezza: sarà per te più facile il giudizio. Ma guai al servo pigro che nasconde i doni di Dio con la negligenza, con la pigrizia, con la tiepidezza! Chi sotterrò il suo talento, fu riprovato: e di te freddo che farà Iddio?

PRATICA: Sfrutta i talenti che hai per il tuo benessere materiale e specialmente spirituale. Recita un Gloria al Padre.


* * * * * * * * * *

Preghiera da recitare almeno una volta al giorno per tutto il mese di Ottobre:
PREGHIERA A MARIA
Beneditemi, o Figlia dell'eterno Padre, in nome del Padre, del Figlio, e dello Spirito Santo, Amen; e non permettete che io offenda mai il mio Dio con i pensieri. Ave Maria...
Beneditemi, o Madre del divin Figlio, in nome del Padre, del Figlio, e dello Spirito Santo, Amen; e non permettete che io offenda mai il mio Dio con le parole. Ave Maria...
Beneditemi, o Sposa dello Spirito Santo, in nome del Padre, del Figlio, e dello Spirito Santo, Amen; e non permettete che io offenda mai il mio Dio con opere ed omissioni; anzi fate che io l'ami con tutto il mio cuore, e lo faccia anche amare dagli altri; così sia, o dolce, o pietosa, o amabile Maria. Ave Maria...

Santi protettori del mese di Ottobre:
Gli Angeli custodi, san Francesco d'Assisi, santa Teresa, santa Margherita M. Alacoque.

Giaculatoria da recitare almeno una volta al giorno per tutto il mese di Ottobre:
A voi, o Vergine Madre, che non foste mai macchiata da alcun neo di colpa né attuale, né originale, raccomando e affido la purità del mio cuore.

Virtù da esercitare per tutto il mese di Ottobre:
La santa purità di corpo e d'anima.



ARRIVEDERCI A DOMANI!

Venerdì,
20 Ottobre 2017


Oggi la Chiesa ricorda:
S. Irene, Aurora

Liturgia di oggi:
(rito romano):
Rm 4,1-8; Sal 31; Lc 12,1-7
Tu sei il mio rifugio, Signore

(rito ambrosiano):
Ap 1, 10; 3, 14-22; Sal 14 (15); Lc 8, 1-3

Frase del giorno:
Non conta quel che sai, conta quel che fai

Proverbio di oggi:
Anche risciacquato con l'acqua di rose, l'aglio non perde il suo odore (India)

Simbolo

* * * * *
Ops! E' possibile rivedere l'oroscopo di ieri?