16. «O Bruma, Sorella…»

Era ormai sera. Ed egli aveva raggiunto le colline. I suoi passi l’avevano condotto fra la bruma, e se ne stette ritto fra le rocce ed i bianchi cipressi, nascosto a tutte le cose, e parlò così: «O Bruma, mia sorella, bianco soffio non ancora rinchiuso in uno stampo, Ritorno a te, come un soffio […]

15. La Separazione

Poi per sette giorni e sette notti nessuno si presentò al Giardino, ed egli se ne rimase solo con i suoi ricordi ed il suo dolore; Poiché anche coloro che avevano ascoltato le sue parole con amore e pazienza si erano allontanati da lui alla ricerca di altri giorni. Venne solo Karima ed il silenzio […]

14. «La mia Anima è sovraccarica…»

E quando la notte fu scesa completamente, andò a far visita alla tomba di sua madre e si sedette sotto il cedro, che lì s’ergeva. Ed ecco che su nel cielo comparve l’ombra di una grande luce, ed il Giardino brillò come un gioiello prezioso sul seno della terra. Ed Almustafa nella solitudine del suo […]

13. «Al di là delle vostre Parole»

Ed un discepolo che aveva servito al tempio lo supplicò dicendo: «Maestro, insegnaci a far sì che le nostre parole siano come le tue, un canto ed un incenso per la gente». Ed Almustafa rispose dicendo: «Vi innalzerete oltre le vostre parole, ma il vostro sentiero manterrà un ritmo ed una fragranza, un ritmo per […]

12. «Nudo nel Meriggio»

Ed un mattino quando il sole era già alto, uno dei discepoli, uno dei suoi tre compagni di giochi dell’infanzia, gli si avvicinò dicendo: «Maestro, il mio abito è liso e non ne ho altri. Permettimi di andare alla piazza del mercato a vedere se riesco a procurarmi una nuova veste». Ed Almustafa guardò il […]

11. «Che dici tu di Dio?»

Ed il primo giorno della settimana, quando il suono delle campane del tempio cercò le loro orecchie, uno dei discepoli disse: «Maestro, sentiamo molto parlare di Dio da queste parti. E tu che cosa ce ne dici, chi è realmente Dio?». Si alzò in piedi in mezzo a loro, come un albero giovane che non […]

10. Pietre e Stelle

Ed un giorno, mentre Phardrous, il greco, passeggiava nel Giardino, inciampò in una pietra e si adirò. Si voltò, raccolse la pietra, dicendo a bassa voce: «O cosa morta sul mio cammino!» e la scagliò lontano. Ed Almustafa, l’eletto e l’amato, disse: «Perché dici: «O cosa morta»? E’ molto ormai che vivi in questo Giardino […]

9. «Gli Zoccoli delle Ore»

Ed una sera una grande tempesta si abbatté sull’isola ed Almustafa ed i suoi nove discepoli rincasarono e sedettero attorno al fuoco tranquilli e silenziosi. Allora uno dei discepoli disse: «Sono solo, maestro, e gli zoccoli delle ore battono con forza sul mio petto». E Almustafa si alzò in mezzo a loro e con voce […]

8. La Goccia di Rugiada

Ed un mattino, quando il cielo era ancora avvolto dal pallore dell’alba, camminavano insieme nel Giardino guardando ad oriente ed in silenzio ammiravano il sole nascente. E poi Almustafa fece segno con la mano e disse: «L’immagine del sole del mattino riflessa in una goccia di rugiada è pari al sole. Il riflesso della vita […]

7. «Maestro, ho Paura del Tempo…»

Ed un giorno mentre erano seduti all’ombra dei pioppi chiari, un discepolo disse: «Maestro, ho paura del tempo. Passa su di noi e ci priva della nostra giovinezza, ma cosa ci lascia in cambio?». Ed egli rispose dicendo: «Prendi una manciata di buona terra. Forse che vi trovi un seme od un verme? Se la […]