Il valore delle piccole cose

Con il consolidamento della chiesa di S. Damiano credo si stia rafforzando anche il mio spirito. Forse i sassi che vengono incastrati nel muro sono i giorni della mia vita passata, faticosi da portare, ma, una volta uniti, diventano insostituibili… Vorrei che mi scrivessi. Dimmi cosa ne pensi del mio modo di vivere: lo faresti anche tu o credi che sia pazzo, come sostengono i miei concittadini?

Firma

piccole cose

Il valore delle piccole cose
I tuoi progetti sono così grandi finché abitano nei sogni e diventano così piccoli quando cerchi di portarli nella realtà. I castelli di sabbia vengono spazzati via al soffio delle prime difficoltà.

Il rischio è quello di scoraggiarti e di non avere più il coraggio di mettere pietra su pietra.

Ma se è Dio l’architetto del nostro progetto, l’opera viene certamente realizzata. Quello che stupisce è che egli non usa grandi mezzi, ma si serve di ciò che è più umile per fare cose grandi. Gesù ci insegna una saggezza spesso dimenticata, quella del Vangelo: non siamo noi a fare cose grandi, ma è Dio che dal poco fa sortire un effetto insperato (leggi Mc 4,26-29).

Il regno di Dio non viene nelle cose grandi e spettacolari, ma cresce silenziosamente in ciò che viene seminato nella povertà e nella semplicità. Sono le cose piccole, nascoste, le cose povere, ma fatte con tutto il cuore che cambiano il mondo. In esse c’è una forza misteriosa che cresce e germoglia, la forza di Dio.

  • Sei capace di essere libero dalle cose e dal denaro?
  • Cerchi di costruire te stesso sui valori del Vangelo o sulla smania di successo e di possesso che il mondo suggerisce?
  • Fai qualche scelta di povertà a vantaggio di chi è più sfortunato di te?

Francesco Ho un sogno che sembra impossibile, ma…