La chiesa

Ora ti saluto, sento che sta arrivando il mio fedele amico con un po’ di cibo. Se vuoi puoi scrivermi e dirmi se anche a te il Signore parla, o se a volte devi nasconderti in qualche grotta buia dove recuperare le forze. A presto,

Firma

chiesa

La chiesa
Quante volte siamo capaci di lamentarci perché nel nostro gruppo e nella nostra parrocchia le cose non vanno come si vorrebbe! Siamo facili a lasciar perdere, a convincerci che «non conta niente» impegnarsi.

A volte, forse, vorresti darti da fare, inventare qualcosa, smuovere un po’ le acque… ma non sai da dove partire.

Quando vogliamo mettere mano a un’opera, Gesù ci indica che, per prima cosa, occorre mettersi in ascolto della sua Parola. È lui che ci invita a fare qualcosa per la chiesa e per i fratelli, è lui che ci suggerisce le idee da realizzare.

Se ascoltiamo la sua Parola e la mettiamo in pratica, il progetto da realizzare si chiarisce nella nostra mente e iniziamo una costruzione che è fondata sulla sua promessa (Mt 16,13-19).

Quando diamo il nostro contributo per costruire la comunità cristiana siamo certi che la nostra opera darà frutto, perché la chiesa è stata voluta da Gesù e ad essa egli ha comunicato la sua forza invincibile, lo Spirito Santo.

Perciò, nonostante tutto, quando lavori per costruire la chiesa sei certo che il tuo dono resisterà di fronte alle tempeste del disimpegno, della critica, della divisione.

  • Ti senti responsabile del tuo gruppo e della tua parrocchia per dare il tuo contributo alla sua crescita?
  • Sei consapevole che la chiesa è un luogo che ti appartiene e che ha bisogno del tuo dono, piccolo o grande che sia?

Francesco Nulla cambiava, finché io…