La santità

Credo che spesso anche tu debba venire a compromessi con la tua fami­glia, con i tuoi amici, con chiunque ti sta vicino. Ma credo anche che per crescere e maturare sia indispensabile accettare il pensiero degli altri, soltanto così loro accetteranno il tuo. Ciao e scrivimi presto,

Firma

santità

La santità
La vita dei cristiani è spesso uno strano equilibrio di sincerità e compromessi, di radicalità e concessioni alla logica del mondo. Quando vedi che quelli che vanno in chiesa non vivono secondo gli insegnamenti del Vangelo ti viene naturale giudicarli. Ma poi ti accorgi che troppo facilmente anche tu sei disposto ad «annacquare» le esigenze della parola di Dio.

E’ possibile vivere in tutto secondo quanto insegna Gesù? Il suo esempio non può forse essere seguito soltanto da alcuni grandi santi?

Il concilio Vaticano II ci ha ricordato che la chiamata alla santità è per tutti e non solo per qualcuno, migliore o più coraggioso degli altri. Gesù, infatti, invita tutti i suoi discepoli a essere perfetti come il Padre celeste (leggi Mt 5,20-48).

Questo invito, che ci sembra impossibile per le nostre forze umane, è possibile per la potenza di Dio. I discepoli di Gesù, per la forza dello Spirito Santo, non solo possono compiere le opere di Gesù, ma addirittura ne possono compiere di più grandi (Gv 14,12).

Occorre consegnare tutta la propria vita a Gesù, fidarsi della sua chiamata, credere che a lui è possibile ciò che per noi è addirittura impensabile.

  • Hai fiducia nella potenza di Dio?
  • Te la senti di fare grandi scelte fidandoti completamente della forza che Dio ti dona?

Francesco Ma è veramente impossibile?…