La testimonianza

Ora, ti lascio, ma prima vorrei chiederti se anche a te è capitato d’incontrare delle “strane” persone che annunciano la parola di Dio in modo singolare. Desidererei conoscere il tuo comportamento nei loro confronti. Ciao e scrivimi presto,

Firma

testimonianza

La testimonianza
Spesso ti succede di pensare come la pensano tutti, di giudicare la realtà secondo quanto ci propone la televisione, di seguire la moda del momento. A volte, per esprimerti, invece di usare un tuo modo originale segui il linguaggio in voga tra le persone della tua età.

Così le cose che si dicono sono sempre le stesse e non portano a nessuna novità, spengono ogni speranza che qualcosa possa cambiare.

E’ difficile rompere questa logica di conformismo, avere il coraggio di pensare in modo originale: abbiamo paura di essere incompresi ed emarginati.

Gesù, invece, ci invita a parlare apertamente e senza timore servendoci di un linguaggio nuovo, quello del Vangelo. Ci chiede il coraggio di annunciare e testimoniare il Vangelo senza sconti, perché i nostri amici e tutti gli uomini hanno bisogno di parole nuove, di gesti coraggiosi; hanno bisogno di quella speranza che viene solo dalla parola di Dio.

Di nulla dobbiamo avere paura: «Cinque passeri non si vendono forse per due soldi? Eppure nemmeno uno di essi è dimenticato davanti a Dio. Anche i capelli del vostro capo sono tutti contati. Non temete, voi valete più di molti passeri» (Lc 12,6-7).

  • Hai il coraggio di dirti cristiano in mezzo ai ragazzi della tua età?
  • Segui la moda corrente o cerchi di vivere con coerenza i tuoi ideali cristiani?

Francesco Anche se tutti fanno così, io…