Vivere la Parola 14-gennaio

In determinati periodi della nostra vita sembra emergere dall’intimo del nostro essere una tristezza che ci prostra a terra.
Nascosta nei recessi della nostra coscienza, essa sale a galla come bolle d’aria nell’immenso oceano della vita.
Quando succede questo, parlane con Dio; può essere sul momento la tua preghiera migliore. Lui ti aiuterà a trasformare la tristezza in una gioia che ha sapore di eternità.