A Dio

Ti vedrò nel Sole,
ti vedrò nel mare,
sarai nel vento,
nell’acqua,
nel paradiso del quadro in camera mia,
nella mia poesia.
Ti vedrò nel vuoto della mia realtà,
perché tu sei tutto quello che c’è già.
Ti vedrò nel passato che non è mai passato,
ti vedrò nel presente che è come se è passato,
ti vedrò nel futuro che è arrivato ieri,
ti vedrò nel tutto della fede in te,
perché tu sei tutto quello che già c’è.

Donato Riccardi