Preghiera del Creato

Se ascoltate i boschi e le montagne nella quiete della notte,
li sentirete dire in silenzio:
“Dio nostro, è nostra volontà ciò che tu vuoi.
E’ nostro desiderio ciò che tu desideri.
E il tuo comando trasforma le nostre notti,
che sono le tue notti,
in giorni che sono i tuoi giorni.
Non possiamo chiederti nulla,
perché conosci i nostri bisogni,
prima ancora che essi nascano:
il nostro bisogno sei tu;
e nel darci te stesso, ci dai tutto”.

K. Gibran