Mercoledì della 26.a Settimana del Tempo Ordinario – Anno Dispari

Mercoledì 2 Ottobre Settembre 2019
Ss. Angeli custodi (m); B. Antonio Chevrier; S. Eleuterio
26.a di Tempo Ordinario
Es 23,20-23a; Sal 90; Mt 18,1-5.10
Darà ordine ai suoi angeli di custodirti in tutte le tue vie.

PREGHIERA DEL MATTINO
Ogni angelo ha la sua particolare fisionomia, ma sono tutti ugualmente belli!
(Padre Larry)

ANTIFONA D’INGRESSO
Angeli del Signore, benedite il Signore, lodatelo ed esaltatelo nei secoli. (Dn 3,58)

COLLETTA
O Dio, che nella tua misteriosa provvidenza mandi dal cielo i tuoi Angeli a nostra custodia e protezione, fa’ che nel cammino della vita siamo sempre sorretti dal loro aiuto per essere uniti con loro nella gioia eterna. Per il nostro Signore Gesù Cristo…

PRIMA LETTURA 
Mando un angelo davanti a te.
Dal libro dell’Esodo 23,20-23a
Così dice il Signore: «Ecco, io mando un angelo davanti a te per custodirti sul cammino e per farti entrare nel luogo che ho preparato. Abbi rispetto della sua presenza, da’ ascolto alla sua voce e non ribellarti a lui; egli infatti non perdonerebbe la vostra trasgressione, perché il mio nome è in lui. Se tu dai ascolto alla sua voce e fai quanto ti dirò, io sarò il nemico dei tuoi nemici e l’avversario dei tuoi avversari. Il mio angelo camminerà alla tua testa».
Parola di Dio.


SALMO RESPONSORIALE (Dal Salmo 90)
R. Darà ordine ai suoi angeli di custodirti in tutte le tue vie.
Chi abita al riparo dell’Altissimo
passerà la notte all’ombra dell’Onnipotente.
Io dico al Signore: «Mio rifugio e mia fortezza,
mio Dio in cui confido». R.
Egli ti libererà dal laccio del cacciatore,
dalla peste che distrugge.
Ti coprirà con le sue penne,
sotto le sue ali troverai rifugio;
la sua fedeltà ti sarà scudo e corazza. R.
Non temerai il terrore della notte
né la freccia che vola di giorno,
la peste che vaga nelle tenebre,
lo sterminio che devasta a mezzogiorno. R.
Non ti potrà colpire la sventura,
nessun colpo cadrà sulla tua tenda.
Egli per te darà ordine ai suoi angeli
di custodirti in tutte le tue vie. R.

CANTO AL VANGELO (Sal 102,21)
R. Alleluia, alleluia.
Benedite il Signore, voi tutte sue schiere,
suoi ministri, che eseguite la sua volontà.
R. Alleluia.

VANGELO
I loro angeli nei cieli vedono sempre la faccia del Padre mio che è nei cieli.
+ Dal Vangelo secondo Matteo 18,1-5.10
In quel momento i discepoli si avvicinarono a Gesù dicendo: «Chi dunque è più grande nel regno dei cieli?». Allora chiamò a sé un bambino, lo pose in mezzo a loro e disse: «In verità io vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli. Perciò chiunque si farà piccolo come questo bambino, costui è il più grande nel regno dei cieli. E chi accoglierà un solo bambino come questo nel mio nome, accoglie me. Guardate di non disprezzare uno solo di questi piccoli, perché io vi dico che i loro angeli nei cieli vedono sempre la faccia del Padre mio che è nei cieli».
Parola del Signore.

OMELIA
Sì, esistono gli angeli custodi, eccome! Come per gli arcangeli, togliere gli angeli dalla Scrittura, purificarla da tutte quelle pagine che a noi uomini maturi e smaliziati fanno sorridere significherebbe tradire pesantemente la logica di Dio. Come già vi ho detto, ribadisco: non ho nessun problema al credere che esista una dimensione nello spirito che mi supera e che non riesco a capire o contenere. Esistono e ci sono messi accanto per proteggerci, aiutarci, stimolarci, scuoterci. Amo pensare agli angeli custodi come a spiriti con personalità e caratteri diversi e – spero – meno zuccherosi delle improbabili rappresentazioni di fine ‘800. Il problema di fondo è che restano disoccupati, il più delle volte perché non solo non rivolgiamo mai loro la parola, ma neppure ci passa per la testa di prestare loro attenzione… Scherzo sempre quando incontro qualche parrocchiano scampato ad un incidente e gli dico: “So che il tuo angelo custode è in ospedale in prognosi riservata!” Vi svelo un segreto da prete: quando devo incontrare delle persone o affrontare situazioni difficili do un colpo al mio angelo che si metta in contatto con l’angelo della persona che sto per incontrare; funziona; garantito: provateci! Gli angeli, tuoi amici, ci sono dati Signore per camminare sulle strade del Regno con maggiore sicurezza. Converti i nostri cuori alla loro e alla tua presenza, Signore, e aiutaci a non ostacolare la loro opera in noi! (Paolo Curtaz)

PREGHIERA SULLE OFFERTE
Accogli, Signore, i doni che ti offriamo in onore dei santi Angeli; la loro protezione ci salvi da ogni pericolo e ci guidi felicemente alla patria del cielo. Per Cristo nostro Signore.

ANTIFONA ALLA COMUNIONE
A te voglio cantare, o mio Dio, davanti agli Angeli.

PREGHIERA DOPO LA COMUNIONE
O Padre, che in questo sacramento ci doni il pane per la vita eterna, guidaci, con l’assistenza degli Angeli, nella via della salvezza e della pace. Per Cristo nostro Signore.

PREGHIERA DELLA SERA
Signore, fa’ che i nostri angeli custodi facciano bene il loro dovere. (Eric, 5 anni)